Login

corsi online di WordPress

  • Pubblicato in ABC
Scelta plugin WordPress

Il successo di WordPress è legato anche alla flessibilità e capacità di estendere le sue funzionalità tramite le migliaia di plugin disponibili.

Ma come scegliere i migliori plugin per WordPress? Un limite nella scelta dei migliori plugin paradossalmente è dato proprio dal numero di plugin disponibili. Su WordPress.org a fine 2015 sono presenti più di 40000 plugin.

Cosa deve fare il plugin?

Il primo criterio nella scelta dei plugin è dato dalle funzionalità che vogliamo implementare sul sito WordPress. Ogni plugin aggiunto comporta lavoro in più da parte dell’amministratore del sito (es. aggiornamenti) e potrebbe incidere anche sulla velocità e sulla sicurezza del sito stesso: per questo motivo è importante installare un plugin solo e soltanto se lo si ritiene necessario e solo se di qualità.

La ricerca del plugin

Per la ricerca del plugin è possibile utilizzare lo strumento di ricerca dei plugin presente nel backend del sito.

ricerca plugin wordpress

Inserendo una parola chiave (in inglese) viene restituito un elenco di plugin attinenti.

La ricerca può essere effettuata anche nella sezione dei Plugins su WordPress.org

ricerca plugins wordpress
oppure direttamente su Google.

ricerca plugin wordpress google

Analisi del plugin

L’elenco dei plugin che visualizziamo sia sul backend che nella sezione dei Plugins di WordPress.org ci mostra in anteprima le informazioni più significative:

  • il titolo
  • una breve descrizione
  • il nome e link dello sviluppatore
  • il numero di recensioni e media dei voti
  • il numero di download
  • la data dell’ultimo aggiornamento
  • la compatibilità con l’ultima versione di WordPress

 elenco plugin wordpress

Già da questi dati possiamo trarre indicazioni molto utili.

Accedendo al singolo plugin vedremo le informazioni complete.

plugin wordpress informazioni

In genere (ma non su tutti i plugin) possiamo trovare queste tipologie di informazioni:

  • Description: la descrizione del plugin
  • Installation: le istruzioni di installazione
  • FAQ: le domande frequenti degli utenti
  • Screenshots: schermate di esempio
  • Changelog: la cronologia degli aggiornamenti
  • Stats: le statistiche dei download
  • Support: la sezione di supporto per gli utenti
  • Reviews: le recensioni degli utenti
plugin descrizione sidebar

 

Nella Sidebar della pagina del plugin vengono forniti altri dati molto utili per la scelta del plugin:

- la compatibilità con le versioni di WordPress

- la data dell’ultimo aggiornamento

- il numero di download

- la media delle votazioni

- i link alle pagine degli sviluppatori

- il link alla pagina del supporto

 

Quali sono gli elementi che ci possono garantire che il plugin sia di qualità?

1. Un primo criterio è dato dalla popolarità del plugin, in fatto di numero di download ma anche di recensioni e votazioni positive.

Questo non significa che un plugin poco scaricato non possa essere di qualità: ad esempio esegue una funzione richiesta solo da pochi utenti oppure è un plugin sviluppato da poco tempo e che pertanto deve ancora acquisire una sua popolarità. 

2. Un secondo parametro molto importante è la compatibilità con le ultime versioni di WordPress garantito da frequenti aggiornamenti.

Sono assolutamente da escludere quei plugin che risultano essere compatibili solo con versioni vecchie (o addirittura molto vecchie) di WordPress. Al contrario, la presenza di un plugin compatibile con l’ultima versione di WordPress e che risulta aggiornato di recente può essere indicatore di uno sviluppatore attento al mantenimento e sviluppo del plugin, elemento importante anche per gli aspetti di sicurezza del sito.

3. L’anzianità di un plugin può essere un altro parametro da prendere in considerazione nella scelta. Un plugin sviluppato da anni può essere sinonimo di solidità di sviluppo e ci fa ragionevolmente presupporre che tale sviluppo continuerà anche negli anni a venire.

4. Un altro elemento da prendere in considerazione è la presenza di un supporto garantito dagli sviluppatori, sotto forma di forum o di servizio di assistenza tramite ticket, nonché di una ricca documentazione.

Testare il plugin

L’ultimo momento prima dell’installazione sul sito WordPress è dato dal testing del plugin. Per farlo è assolutamente preferibile utilizzare un sito di test (meglio se copia del sito vero e proprio): in questo modo avremo possibilità di verificarne funzionalità ed individuare eventuali problematiche (incompatibilità con la versione di WordPress del sito, conflitti con altri plugin, rallentamenti del sito, ecc).

Tag: plugin

Canali social WPCORSI

facebook wpcorsitwitter wpcorsicanale YouTube wordpress

 

Login or Registrati