Login

corsi online di WordPress

  • Pubblicato in ABC
Come fare backup WordPress con Akeeba Backup

Fare periodicamente dei backup del sito è necessario per questioni di sicurezza. Vediamo come farlo utilizzando un plugin apposito, Akeeba Backup CORE for WordPress.

Installato e attivato il plugin, ritroviamo Akeeba Backup nel menu laterale dell'area amministrativa.

Akeeba Backup Wordpress installazione

Accediamo così alla schermata amministrativa di Akeeba Backup, dove configuriamo il plugin, effettuiamo e gestiamo i backup del sito.

Akeeba Backup WordPress schermata

Il primo passo è quello di eseguire la Configurazione guidata (automatica).

Akeeba Backup wordpress configurazione guidata

Terminata la configurazione guidata, possiamo avviare subito il primo backup o personalizzare la Configurazione del plugin, a cui possiamo accedere in ogni momento dalla barra di navigazione del plugin (voce in alto a destra del menu).

Akeeba Backup WordPress configurazione

Consigliamo di accedere alla Configurazione per modificare la cartella di destinazione del file di backup creato con Akeeba Backup (in Configurazione di base).

Akeeba Backup WordPress configurazione

Per ragioni di sicurezza è preferibile creare una nuova cartella nella quale andranno i file di backup, nominandola con un nome difficile da indovinare o, ancora meglio, ponendola fuori dal percorso pubblico del sito, cioè al di fuori della cartella public_html (o httpdocs) del nostro spazio web.

Akeeba Backup WordPress cartella destinazione

Una volta creata la cartella (nel nostro esempio una cartella esterna a "public_html" con nome "backups"), occorre indicare il percorso esatto nel campo Cartella di destinazione, per poi salvare la modifica apportata. I file di backup creati con Akeeba backup saranno così disponibili nella nuova cartella.

Akeeba Backup WordPress cartella destinazione

Nella schermata principale del plugin, possiamo apportare una serie di personalizzazioni alla creazione del backup: in particolare possiamo escludere dal backup determinati file, cartelle o tabelle del database.

Akeeba Backup WordPress esclusione file

Selezionando Esclusione di File e Cartelle possiamo selezionare i file e le cartelle del sito per le quali non vogliamo che sia eseguito il backup.

Akeeba Backup WordPress esclusione file

Per effettuare il backup selezioniamo "Avvio il backup" presente nella schermata principale o "Effettua il Backup Ora" sul menu.

Akeeba Backup wordpress configurazione plugin

Prima di avviare il backup possiamo personalizzare la Descrizione breve, in cui consigliamo di mantenere sempre la segnalazione della data e dell'orario, e una Descrizione lunga.

Akeeba Backup WordPress avvio backup

Avviamo quindi il backup, di cui possiamo seguire l'avanzamento.

Akeeba Backup wordpress avanzamento backup

Terminato il backup possiamo accedere all'Amministrazione backup (anche dal menu alla voce Gestisci i Backup).

akeeba backup wordpress 14

Qui ritroviamo l'elenco dei backup con le informazioni relative, tra cui la descrizione breve, la data, il peso. Possiamo quindi andare a scaricare i singoli file di backup sul nostro computer.

Akeeba Backup Wordpress elenco backup

Il consiglio, però, è quello di scaricare i file di backup tramite il client FTP (in genere FileZilla). Questo ci assicura che il download sia effettivamente completato: in caso contrario il file di backup non sarebbe funzionante, con conseguenze pericolose se quel backup fosse necessario per il ripristino del sito, ad esempio dopo un attacco hacker o malfunzionamento al sito.
I file di backup saranno tutti disponibili nella cartella di destinazione che abbiamo indicato nella Configurazione del plugin nel campo Cartella di destinazione.

Akeeba Backup WordPress download backup

Canali social WPCORSI

facebook wpcorsitwitter wpcorsicanale YouTube wordpress

 

Login or Registrati